La storia

Le origini di Blanchin affondano negli anni Sessanta quando Adelchi Bianchini, pittore edile, fonda insieme al fratello la Eurocolor, una piccola azienda a conduzione familiare.

Sono gli anni del boom edilizio, e i fratelli Bianchini si occupano di pitture interne ed esterne, collaborando con numerose imprese di costruzione locali. Negli anni il numero di dipendenti aumenta, così come il portfolio dei clienti, sia in ambi-
to privato che pubblico.

Un’intuizione che si rivela vincente: quando i bonus governativi arrivano a rivitalizzare il settore edilizio, l’azienda è più che pronta a rispondere alle richieste di nuovi e vecchi clienti.

Negli anni Novanta nasce Blanchin. Dopo l’ingresso in azienda dei figli del fondatore, e in modo più spinto da quando Michele Bianchini ha acquisito le quote del fratello, Blanchin inizia ad allargare il proprio campo d’azione, fino a occuparsi di tutto ciò che oggi viene definito “edilizia leggera”.

Oggi, Blanchin è guidata da Michele Bianchini e dalla moglie Mary Cossio, che insieme ai loro dipendenti hanno saputo creare una realtà solida e performante, che non ha perso il calore umano della conduzione familiare.